I NOSTRI SERVICE

 

 

One shot, one life (un vaccino, una vita): i Leo Italiani sono al fianco della LCIF (Lions Clubs International Foundation) nella lotta contro il Morbillo e la Rosolia, che ad oggi rappresenta una delle principali cause di morte infantile nelle zone dove ancora non vi è accesso al vaccino. Secondo recenti stime dell’OMS solo il Morbillo causa ogni anno oltre 120.000 vittime, morti prevenibili con un semplice vaccino. Obiettivi di questo service sono: la sensibilizzazione della comunità locale sul tema della lotta contro morbillo e rosolia, promuovendo una mobilitazione sociale sul tema; e l’organizzazione di raccolte fondi al fine di aumentare l’accesso a servizi di vaccinazione di qualità, a tutti i livelli (globale, nazionale e locale) a vantaggio dei bambini di tutto il mondo.

 

Leo4Children: obiettivo di questo progetto è il miglioramento e l'allestimento delle sale ricreative dei reparti di pediatria delle strutture ospedaliere presenti sul territorio italiano. Il fine nobile del progetto è quello, quindi, di sostenere i bambini in un momento di criticità, apportando un sensibile miglioramento alla loro qualità di vita durante il loro periodo di permanenza ospedaliera.

 

School4U: questo service si propone di migliorare l’esperienza scolastica di tutti i bambini, dai 6 ai 10 anni, che frequentano la scuola primaria (o ambienti presso i quali si svolge attività didattica) mediante la donazione di “Kit Leo” personalizzati composti da materiali di tipo artistico, sportivo, informatico oppure una combinazione delle tre tipologie. Il fine nobile di questo progetto è, quindi, quello d'investire sulle nuove tecnologie e sui materiali per sostenere le Scuole in cui questi strumenti sono mancanti o necessitano di riaggiornamento, in modo da migliorare la qualità dell’istruzione.

 

Leo4Green: obiettivo di questo progetto è la sensibilizzazione dei giovani su tematiche ambientali, in particolar modo: il problema dell'inquinamento da mercurio (progetto Leo Hunting Mercury); il problema dell'inquinamento atmosferico da polveri sottili (progetto Air Action Leo); la salvaguardia delle specie animali in via d'estinzione come il lupo, l'orso e il delfino (progetto AnimaLeo). Il service si fonda sul sostegno alle strutture che si occupano di ricovero per animali attraverso donazioni di cibo e materiali e instaurando collaborazioni finalizzate all’adozione degli animali presenti nelle strutture stesse, congiuntamente allo sviluppo di una campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono degli animali domestici. Inoltre si propone di realizzare azioni di rimboschimento di alcune aree del territorio, donando alberi e fiori alle proprie città (progetto Flower Power).

 

Progetto Martina: questo service è ispirato all'eredità morale di Martina, giovane ragazza colpita da tumore alla mammella, che nel suo testamento scrisse del personale desiderio che i giovani fossero educati "ad avere maggior cura della propria salute" poiché "certe malattie sono rare nei giovani, ma proprio nei giovani hanno conseguenze molto pesanti". Il Progetto Martina è indirizzato agli studenti delle scuole superiori ed ha l’obiettivo d'informare e di sensibilizzare sulle metodologie della lotta ai tumori attraverso l’adozione di stili di vita sani e corretti; stimolando così i giovani all’impegno personale nella prevenzione e promozione della salute. Un ruolo fondamentale lo svolgono i Leo, i quali riescono a creare la giusta empatia con gli studenti, al fine di trasferire i concetti chiave con un linguaggio giovane ed efficace. Il service è articolato sull’organizzazione di conferenze nelle scuole, a cui partecipano attivamente sia Lions (di solito medici) che i Leo e, a conclusione di ciascuna delle quali, gli studenti compilano un questionario di gradimento e apprendimento per monitorare e migliorare il contributo offerto.

 

I Giovani e la Sicurezza Stradale: obiettivo di questo progetto è la sensibilizzazione dei giovani su tematiche relative alla sicurezza stradale quali: la guida sotto gli effetti di alcol e droghe, l'incoscienza al volante e l'importanza di casco e cinture di sicurezza. Il service è articolato sull’organizzazione di lezioni di guida sicura in autoscuole o conferenze nelle scuole, a cui partecipano attivamente sia Lions che i Leo e, a conclusione di ciascuna delle quali, gli studenti compilano un questionario di gradimento e apprendimento per monitorare e migliorare il contributo offerto.

 

I Cavalieri della Cecità: obiettivo di questo progetto è la sensibilizzazione dei giovani ai problemi cui vanno incontro i ragazzi disabili della vista. Lo scopo di questo progetto è duplice. Da una parte, infatti, si propone di favorire l'integrazione dei diversamente abili attraverso la creazione di situazioni in cui i “normodotati” provino ad agire come i “diversi” (come ad esempio l'organizzazione di una cena al buio) e in cui non si cerchi di rendere il diverso uguale a noi ma, piuttosto, si provi a superare il pregiudizio nei confronti della sua diversità (progetto Kairós). Dall'altra parte, vuole fornire un aiuto concreto alle persone non vedenti, sia donando loro, gratuitamente, un cane addestrato che le renda maggiormente autonome nelle attività quotidiane (progetto Cani Guida); sia sostenendo lo studio e la crescita professionale dei ragazzi disabili della vista attraverso l'istallazione nelle università richiedenti di specifiche postazioni informatiche (progetto UniLeo4Light). Inoltre, rientra in questo progetto anche il programma di raccolta e riciclaggio degli occhiali usati. Gli occhiali raccolti (da vista e da sole) vengono puliti, riparati e classificati a seconda della gradazione, quindi vengono spediti dai volontari Leo nei Paesi in via di sviluppo. Si cerca così di evitare che, nelle aree più povere del Mondo, un cattivo o trascurato funzionamento della vista costringa gli adulti alla disoccupazione ed estrometta i bambini dalle classi scolastiche.

 

Leo4Health: obiettivo di questo service è quello di sviluppare tra i giovani una cultura della salute, attraverso l'organizzazione: di corsi di primo soccorso, di eventi formativi in campo scientifico e sanitario, di eventi sportivi per incentivare l'attività fisica, di giornate di screening per le patologie a più alto impatto sociale (come: diabete, obesità, ipertensione, patologie oculari) e di campagne mediatiche di sensibilizzazione. Tutto ciò grazie anche alla collaborazione con l'organizzazione Lions per la Solidarietà Sanitaria Onlus (So.San.) con cui è stato siglato un protocollo d’intesa Leo/Lions. Il progetto Leo4Health riprende molti service cari ai Leo, dalla lotta al tabagismo (progetto Chi non comincia è a metà dell'opera) a quella alle malattie sessualmente trasmissibili (progetto L'ora del sesso) reinterpretandoli in chiave olistica. Passando cioè, dalla prevenzione della morbosità ad una più generale promozione di uno stile di vita salutare. In accordo con quanto afferma l'organizzazione mondiale della sanità (OMS), secondo cui, "la salute non è la semplice assenza di malattia ma uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale".

 

Sei tu la mia città: obiettivo di questo progetto è la valorizzazione e la promozione dell'identità territoriale attraverso la realizzazione di service capaci di coinvolgere sia i cittadini che le agenzie che operano nei settori specifici. La degustazione dei prodotti tipici locali; l’attenzione all'agroalimentare; la tutela di monumenti e luoghi di interesse; lo sviluppo di progetti di riqualificazione urbana. Questi sono gli strumenti con cui noi Leo ci proponiamo di coltivare e diffondere l’amore per il territorio in cui abitiamo.

Trovaci su Facebook
Notizie da Lions Clubs International
Connect with Us Online